L'Arte nel preparare il Caffè

Consigli

La preparazione di un buon caffè non dipende solo dal prodotto ma anche nella cura e nell' eseguire alcuni pratici suggerimenti, al fine di gustare al meglio tutta la qualità del prodotto.


A seguire abbiamo raccolto semplici istruzioni per preparare un buon caffè. Anche se la qualità del caffè è sicuramente importante, vogliamo assicurarci che voi possiate gustare al meglio il nostro caffè sfruttando questi utili suggerimenti.

Caffè da Moka 

LE FASI DA SEGUIRE:


1. Innanzitutto bisogna scegliere una miscela di qualità.  Questa va conservata in un recipiente ermeticamente chiuso e lontano da cibi che emettano forti odori (tisane, formaggi,...) perchè il caffè ha la proprietà di assorbire gli odori, che ne altererebbero l’aroma. 


2. Dopo la miscela, l’acqua è il secondo fattore che determina il successo di un caffè (si dice che a Napoli l’acqua sia il segreto della sua tazzulella): impiegare acqua fresca  e possibilmente povera di calcare. Non usare mai acqua calda per accelerarne la preparazione.


3. Riempire la caldaia fino al livello della valvola di sicurezza, senza superarla, 
altrimenti si avrà un caffè lungo.


4. Riempire il filtro generosamente, senza pressare la polvere di caffè, formando una piccola cunetta (qualcuno, invece, ha l’abitudine di pressare leggermente la miscela e poi fare tre fori con un fiammifero)


5. Chiudere la macchinetta ben stretta e porla su un fuoco lento.


6. Appena il caffè comincia ad uscire, alzare immediatamente il coperchio per evitare che la condensa del vapore ricada nel bricco.


7. Prima che il caffè sia completamente uscito, togliere la macchinetta dal fuoco
(in pratica, qualche secondo prima che fuoriesca il vapore rimasto nella caldaia. 
Non preoccuparsi se resta un pò di acqua nella caldaia, perchè tutto quello che esce nella fase finale può soltanto rovinare il caffè). Non lasciare mai bollire il caffè  sul fuoco: questo lo brucerebbe, compromettendone la riuscita.


8. Gustare il caffè caldo, appena uscito!.

Caffè Espresso

LE FASI DA SEGUIRE:


1. Pressare in modo uniforme la polvere del caffè nel filtro utilizzando pressini piani e non bombati. 


2. Agganciare il portafiltro al gruppo dopo averlo pulito bene e dopo aver scaricato un po' d'acqua dal gruppo (questa operazione allunga i tempi di "intasamento" della sottostante "doccetta").


3. Pulire attentamente filtri e portafiltri tutte le sere ed ogni qualvolta la macchina è rimasta ferma per un periodo prolungato.


4. Per la manutenzione ricordarsi di lavare la macchinetta soltanto con acqua,  senza usare mai saponi e detergenti. Rimuovere il calcare con aceto. Una macchinetta nuova oppure non usata da molto tempo deve essere messa in funzione una-due volte a vuoto, cioè soltanto con acqua, prima di fare un caffè da servire.


5. Per riuscire ad avere una migliore resa è consigliabile utilizzare il caffè in grani e macinarlo solamente nel momento in cui si utilizza.

Scopri le nostre esclusive miscele di Caffe'.